Archivi del mese: Aprile 2015

Destra-Sinistra? Buonsenso amministrativo!

La storia più recente pare abbia provveduto a rendere meno nette alcune divisioni che hanno caratterizzato la politica nazionale (e non solo) in questi decenni. Se questo vale per la grande politica nazionale, figuriamoci per quella piccola locale!

caserma 9 ottobre

Dando quindi per superate alcune delle vecchie categorie politiche, viene naturale chiedersi quali potrebbero essere a livello locale le discriminanti per stabilire il perimetro di possibili coalizioni che si proporranno al giudizio degli elettori latisanesi nel 2016. Continua la lettura di Destra-Sinistra? Buonsenso amministrativo!

Stranieri a Latisana

Recenti drammatici accadimenti, fatti e dichiarazioni (più o meno forti) di piccoli o grandi opinion-leader (anche locali) ci spingono a trattare un tema importante e difficile: la situazione degli stranieri nella nostra comunità.

stranieri

Vorremmo iniziare una discussione, speriamo produttiva, cercando di evitare il più possibile posizioni estremiste (e quindi facili), per esplorare invece la questione in tutta la sua complessità. Il fenomeno migratorio, la presenza di stranieri nei nostri territori, non è questione recente e tocca molti aspetti del vivere civile e comunitario.

Continua la lettura di Stranieri a Latisana

Che tempo fa, che spazio c’é?

Latisana è uno spazio, le nostre vite sono un tempo. E il tempo che ci appartiene guarda caso lo spendiamo in uno spazio. Questo spazio è adeguato a soddisfare i nostri bisogni ed i nostri desideri? Questo spazio ci fa temere il nostro tempo o lo arricchisce?

11081245_526529574153110_4987054314788434904_n

La lettura di questo blog e le recenti frequentazioni di piazza sono state l’occasione per dare forma ad una sensazione che ho avuto, cioè la sensazione di trovare tonalità simili in episodi apparentemente diversi tra loro: il primo episodio è stato Continua la lettura di Che tempo fa, che spazio c’é?

Per una politica del pensare

Mi sento piuttosto estraneo a un modo tipicamente italiano e da fazione (politica, squadra di calcio…) di prendere le distanze, distinguersi da altri gruppi, guardare indietro rischiando di produrre commenti talvolta generici. Questo naturalmente non tocca il diritto di critica che è sacrosanto in democrazia.

many-ideas-to-bigger-idea

Se penso ad alcuni interventi fatti dalle amministrazioni comunali e dalla programmazione regionale in ambito sociale negli ultimi decenni nel territorio di Latisana (ad es. l’Equipe contro l’abuso e il maltrattamento dei minori, il Centro Diurno per non autosufficienti, l’esperienza del Marinaretto che non sta a Latisana ma risponde ad una logica di condivisione territoriale) non mi sentirei di definirli inutili né tantomeno ininfluenti sulla qualità della vita sociale.    Continua la lettura di Per una politica del pensare

Latisana futura: dalle idee alle azioni

Pubblichiamo volentieri questo intervento ricevuto da Ferruccio Casasola, il quale ha deciso di aderire come sostenitore al progetto del blog Latisana2016 (i sostenitori – qui potete leggere l’elenco – stanno crescendo e questo non può che farci piacere). L’idea dei gruppi di lavoro in realtà è già nata contestualmente al blog ed è in cantiere come sua naturale prosecuzione per la costruzione di un progetto concreto.

tavolodilavoro

Prendo spunto dall’intervento di Daniele su Latisana e la voglia di essere città e dai relativi commenti, quasi tutti improntati sull’analisi del passato, su ciò che non ha funzionato, del perché Latisana è un paese (città) in fase di decadenza, di stallo sociale ed economico.

E’ senza dubbio importante… “ discutere, ragionare, promuovere progetti realizzabili e sostenibili, obiettivi condivisibili”, ma cosa fare concretamente ? Alle nuove idee, alla voglia di cambiamento deve seguire l’azione, all’analisi delle cose che non hanno funzionato in passato, deve seguire la creazione di progetti che guardino al futuro.

Il nuovo blog è certamente Continua la lettura di Latisana futura: dalle idee alle azioni

Latisana offre… solo a chi spende

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto – fra i commenti al post “Latisana e la voglia di essere città” – un lungo e forte intervento firmato. Considerazioni dure, forse in parte opinabili, che mescolano la politica locale alla crisi economica globale, ma su cui serve riflettere. Quel commento meritava attenzione, per questo ne riproponiamo qui i principali passaggi, con l’intento di stimolare una discussione.

001142

Sono latisanese per caso, avendo comprato casa alcuni anni fa in questa cittadina. Vengo da un paesino limitrofo, di quelli di poveri contadini, di operai, di massaie. Quando arrivai qui, i miei ex compaesani mi presero in giro chiedendomi se avessi voluto diventare una “signora”. Sorrisi, pensando che comperare un’abitazione, seppur piccolissima ed economica, in centro a Latisana offrisse buone opportunità in caso di ricollocazione lavorativa, in quanto dalla stazione e dall’autostazione si può raggiungere qualsiasi luogo in cui si troverà lavoro. A distanza di pochissimi anni, il mio grave pentimento per aver buttato via soldi, tanto duramente risparmiati, per un appartamento in una cittadina agonizzante che non ha più nulla da offrire se non borsette e profumi firmati, calici di vino e parcheggi a pagamento. Continua la lettura di Latisana offre… solo a chi spende

Coworking? A Latisana si può.

Proseguo volentieri la discussione nata tra i commenti del post “Non è un Paese per giovani. Nemmeno Latisana?” sulla possibilità di realizzare delle strutture per il coworking anche sul nostro territorio.

coworking-1

Ambienti di lavoro condiviso sono  già presenti altrove, perché non riproporli anche a Latisana? Faccio un esempio concreto: Continua la lettura di Coworking? A Latisana si può.

Latisana e la voglia di essere Città

Latisana non è mai stato un Comune capo mandamento, né tantomeno di riferimento. Vuoi perché la politica ci ha messo molto del proprio, vuoi perché Latisana si è sempre sentita superiore alle frazioni e ai paesi limitrofi.

piazzaindipendenzafineanni50a

Si parla di fatto anche un altro dialetto, di chiara radice veneta, di cui molti latisanesi  vanno fieri, considerandolo una Lingua. Tutto il vicinato, compresa la Continua la lettura di Latisana e la voglia di essere Città

Latisanesi altrove, in Italia e nel mondo

Ci sono latisanesi ovunque.
Uno dei riscontri più interessanti in questi primi venti giorni di vita del blog (assieme agli oltre 500 “mi piace” su Facebook) è stata la distribuzione geografica degli accessi al sito.

World_Map_WSF.svg_

Hanno consultato le pagine di questo blog da ogni parte del mondo: dall’Australia agli Stati Uniti, dal Giappone all’India, dal Sudafrica alla Nuova Zelanda, dall’Argentina agli Emirati Arabi. Per non parlare di tutti, ma proprio tutti, i Paesi europei.

Continua la lettura di Latisanesi altrove, in Italia e nel mondo