Archivi del mese: Marzo 2016

Un appello ai cittadini per il cambiamento!

IL CANDIDATO SINDACO DANIELE GALIZIO RIVOLGE UN APPELLO AI CITTADINI PER IL CAMBIAMENTO

FotoGalizio

Daniele Galizio, candidato sindaco di Rinnoviamo Latisana, coalizione che compatta le liste civiche Un’altra Latisana, Latisana 2016 e Centro Sinistra per Latisana, si rivolge direttamente ai cittadini per coinvolgerli nel suo progetto di rinnovamento politico e discontinuità amministrativa.

La nostra è una proposta politica aperta, – sottolinea l’imprenditore informatico – sin dall’inizio abbiamo voluto rimarcare questa idea affinché si potesse rilanciare Latisana e farle ritrovare il suo protagonismo nell’ambito della bassa friulana”.

Galizio parte dalla constatazione che Latisana non sia più una comunità con una base solida di convinzioni e identità, ma un aggregato fortemente diviso e frammentato tra fazioni politiche e ideologiche che non riescono ad avere una visione complessiva di dove la comunità dovrebbe andare.

Questa divisione, che si trascina da molti anni, – continua Galizio – ha portato a un sostanziale immobilismo del nostro tessuto sociale ed economico ed è una delle cause principali della subalternità rispetto ad altri territori. La vicenda della sospensione del punto nascita è l’esempio recente più eclatante. Si tratta di una sconfitta storica dei partiti latisanesi che non sono riusciti, da destra o da sinistra, a garantire a questo territorio equità, pari opportunità e sviluppo. Sia con giunte “amiche” sia quando in Regione c’erano avversari politici: la chiusura del punto nascita e della pediatria ne è l’epilogo. Decisa da Tondo (FI) nel 2012 e completata da Serracchiani (PD) nel 2016.

Oggi spetta ai cittadini riprendere in mano il proprio destino”.

Secondo il candidato sindaco, l’isolamento di Latisana è la prova del suo declino negli ultimi 20 anni. Porta ad esempio i comuni intorno, da Lignano a Precenicco, da Muzzana a Rivignano, che già da anni hanno iniziato una fase convinta e robusta di rappresentanza politica attraverso liste civiche che raccolgono l’impegno di una maggioranza di cittadini oltre i partiti di appartenenza. “Al di là dell’obiettivo strettamente elettorale, che in fondo dovrebbe passare in secondo piano – commenta Galizio – ciò che questi movimenti sono riusciti a fare, è stato riscoprire la necessità di unire e far rinascere su basi nuove le rispettive comunità”.

Oggi Daniele Galizio rivolge un appello a tutti i cittadini a unirsi per dare discontinuità, per un rinnovamento vero, per cambiare la classe politica che ha emarginato Latisana. 

“Per fare questo chiedo ai cittadini di impegnarsi attivamente, anche attraverso la partecipazione in liste civiche. Sono disponibile a una consultazione programmatica – dichiara – e a una condivisione sulle candidature, con l’impegno forte a mobilitare la partecipazione di tutti i cittadini a prescindere dall’appartenenza politica. Chiedo a coloro che hanno voglia di contribuire al progetto di cittadinanza civica attiva di contattarmi via mail all’indirizzo daniele@galizio.it per confrontarci e intraprendere insieme un percorso che possa finalmente portare Latisana fuori dal disastroso momento in cui versa”.